Fugge dalla Calabria a Verona e rapina un supermercato, arrestato sorvegliato speciale

Crotone, Martedì 27 Febbraio 2018 - 20:43 di Redazione

E’ un sorvegliato speciale e sarebbe dovuto tornare in carcere perché evaso dai domiciliari. Giuseppe Macrillò, 41 anni, calabrese, doveva essere ad Isola Capo Rizzuto, ma ha fatto perdere le proprie tracce raggiungendo Verona. Lì ha rapinato un supermercato, facendosi consegnare 1300 euro in contanti minacciando la cassiera con una pistola a salve. Ed è stato arrestato il 26 febbraio scorso dopo indagini di polizia e carabinieri impegnati nel servizio anti-rapine. Hanno notato identificato l’auto usata dall’uomo e sono risaliti alla sua identità e lo hanno fermato.



Testata Registrata al Tribunale Catanzaro N.R. 1078/2011 N.R.S. 12   |   Direttore Responsabile Alessandro Manfredi   |   P.Iva 03453040796 Media Web srls
Tutti i diritti riservati ©   |   Autorità per le garanzie nelle comunicazioni - ROC NR. 21658 2code 2code